«Cacceremo quelli che sono ancora qui»

Campi rom distribuiti nella provincia, idea partita dalla prefettura: il sindaco di Desio Giampiero Mariani non ci sta. «Non sono d’accordo - dice -. È una soluzione illogica. Per risolvere un’emergenza di Milano è impensabile creare problemi ad altre città». E ancora: «Ora abbiamo una quindicina di rom e sto solo aspettando la fine della scuola dei loro figli per firmare l’ordinanza, in modo da fargli cambiare aria. Sono riuscito a sgombrare un nomade al quale avevano concesso i domiciliari nella roulotte. Figuriamoci se ora posso considerare l’ipotesi che gli zingari me li mandi il prefetto».