Caccia agli ingaggi di Zauri

Tullio Tinti, procuratore sportivo di importanti calciatori come Andrea Pirlo e Filippo Inzaghi, è indagato dalla Procura di Milano per concorso in riciclaggio col fiduciario svizzero, Giuseppe Guastalla, già arrestato nell’inchiesta Italease. Tra i calciatori presenti nel portafoglio di Tinti, la Guardia di Finanza sta valutando in particolare i casi dell’ex genoano poi juventino Luca Toni e soprattutto del terzino della Sampdoria, Luciano Zauri, per fatture pari ad un milione di euro. Le posizioni dei giocatori sono al vaglio degli inquirenti, ma al momento non sono indagati.