A caccia di «buchi blu» nelle acque di Andros, sulla scia del grande Jacques Cousteau

Ventisette riserve naturali spalmate su un arcipelago di oltre 700 isole, oggetto di tutela da parte del Bahamas National Trust che dal 1959 è impegnato nella difesa ambientale con oltre un milione di acri protetti. Felice corrispondenza tra «ecosistema perfetto» e impegno governativo, le Bahamas rappresentano un punto di speranza per l'ambiente. I parchi e le isole offrono peculiarità variegate, come Andros, che vanta la più alta concentrazione di blue holes delle Bahamas - si ritiene che l'arcipelago ospiti oltre mille grotte sommerse -, delizia e adrenalina per i subacquei di tutto il mondo che qui sfidano le profondità alla scoperta di tunnel e percorsi lungo i fondali. Cinquanta sono i punti di immersione intorno all'isola. Per chi ama il «lusso a piedi nudi» l'eco-friendly Tiamo Resort (www.tiamoresorts.com) di Andros offre cottage per due persone, trattamento all inclusive, a partire da 600 euro al giorno. Info: www.bahamas.it.