Caccia al Lupin degli ombrelli

Piove governo ladro. E quando piove, a Montecitorio, alcuni deputati si fanno una domanda: ma chi si frega i nostri ombrelli? Da un po’ di mesi, infatti, c’è un Arsenio Lupin degli ombrelli che si aggira sul piano aula. Quando è brutto tempo, pensa bene di ripararsi dalla pioggia con gli ombrelli che gli onorevoli lasciano nei portaombrelli del corridoio adiacente al Transatlantico. Indisturbato esce e ovviamente si guarda bene dal riportare al proprio posto quello che ha «preso in prestito». La cosa si sta facendo insistente e qualche parlamentare ha denunciato il fatto al servizio di sicurezza. Anche ieri la stessa storia. Una vicenda che ha messo in allarme i commessi che vigilano sul piano, ai quali risulta difficile però distinguere il ladro dal legittimo proprietario, nel momento in cui prende l’ombrello ed esce dal palazzo con disinvoltura. Forse il movente di questo increscioso comportamento esiste: c’è crisi.