È caccia al parlamentare positivo al test anti-droga

È mistero sull’identità del parlamentare positivo alla cocaina. Nel 2009, 232 parlamentari si erano sottoposti volontariamente al test del dipartimento politiche anti-droga: esame del capello con due campioni ripetuti in due diversi laboratori. In 147 tra i parlamentari che hanno eseguito l’esame hanno dato il consenso alla pubblicazione sul sito del dipartimento dei risultati e del proprio nome. Tra questi Renato Schifani, Enrico La Loggia, Carlo Giovanardi, Sandro Bondi, Gabriella Carlucci e Paola Binetti. Tutti test con esito negativo. Ma online mancano i nominativi di 29 politici che hanno negato il consenso. L’unica certezza è che proprio fra questi vi sia il nome dell’unico parlamentare positivo alla cocaina.