Caccia al politico «drogato» Il sindaco fa il test: è pulito

Il sindaco di Lecce Paolo Perrone ha voluto spazzare via dubbi: in seguito alle ipotesi di un coinvolgimento di politici locali nell’organizzazione dedita allo spaccio sgominata in questi giorni in città, ha mostrato l’esito negativo del test anti-droga. Era stata la senatrice ed ex primo cittadino leccese Adriana Poli Bertone a sollecitarlo. Detto fatto: «Può dormire sonni tranquilli» le ha mandato a dire il sindaco che ha rilanciato: «Per evitare illazioni invito tutti, esponenti di maggioranza ed opposizione, a sottoporsi al test». E con i suoi assessori è stato anche più perentorio: li ha convocati per ricordar loro che il test è «un atto dovuto, perché, in assenza di nomi, i sospetti si proiettano inevitabilmente su tutta l’amministrazione».