Caccia al popper, assalto ai sexy shop

Sono molti i ragazzi che lo cercano e su Internet costa 6 euro

Il nome è invitante, richiama il rumore che produce il gas quando esce dalle boccette di vetro in cui è contenuto. Anche l’effetto è molto attraente, inebriante ed euforizzante, e i giovani milanesi ne vanno matti, tanto che molti lo preferiscono alla cocaina, essendo anche molto più facile da reperire. «Ogni giorno arriva qualche ragazzino che ce lo chiede - dicono da un sexy shop - ma in Italia è illegale e noi non lo vendiamo. Tra l’altro è pericolosissimo». «Vengono ragazzi visibilmente piccoli a chiedercelo - confermano da un altro negozio del settore - quando eravamo aperti alla sera arrivano decine di ragazzi alla volta. Magari l’hanno provato in Spagna o in Francia dove è legale e quindi pensano di poterlo trovarlo anche qui». Perché lo cercano nei sexy shop? Il popper, o nitrite di amile, ha anche un utilizzo sessuale, soprattutto nel mondo gay per le sue proprietà vasodilatatorie: fino a qualche anno fa, infatti, veniva venduto proprio nei sexy shop e i ragazzi lo sanno bene. Se non lo trovano sottobanco in qualche sexy shop? niente di più facile: lo si compra tranquillamente on-line, dove non serve nemmeno essere maggiorenni: 5,95 euro per una boccetta e consegna in 24 ore. Anonimo, sicuro, economico e veloce, un clic il gioco è fatto.