Caccia al rimedio E il Campidoglio rispolvera il grido d’angoscia

È iniziata al tramonto di ieri la campagna allontanamento storni promossa e finanziata dal Comune di Roma e dall’Ufficio diritti animali. Operatori della Lipu sono intervenuti nella zona di piazzale della Radio e nei pressi dell’asilo nido Fantasia, utilizzando la tecnica del distress call (grido di allarme), che permette di rimuovere i dormitori degli uccelli. L’intervento, come da prassi, proseguirà oggi e domani. «Si tratta - spiega l’assessore capitolino all’Ambiente, Fabio De Lillo - di un metodo che ha dato in assoluto i migliori risultati, nel pieno rispetto degli animali e dell’ambiente». Domani partirà la seconda fase di interventi che interesserà la zona di Lungotevere Tor di Nona. Agli interventi parteciperanno operatori dell’Ama per la pulizia e operatori del Servizio Giardini per le potature.