La cacciatrice di Vip maledetti

Il processo show si fa circo. Non solo per l’assalto di personaggi come il papà separato privato dei figli che s’aggira con un cartello al collo. Uno dietro l’altro ecco anche vecchi e nuovi cacciatori di fama senza troppi scrupoli. Come Flavia, titolare di un’agenzia di eventi torinese che vuole ingaggiare Azouz per serate in discoteca e riesce a passargli un bigliettino. Immancabile anche l’annuncio di Sundas, che dopo il rom Ahmetovic, spara la solita offerta-bomba per le memorie dei Romano: 100mila euro.