Cade nel pozzeto dell’acquedotto Anziano annega

Non ha voluto aspettare i tecnici che avrebbero dovuto controllare l’impianto idrico della sua abitazione in via Monte Cervino così un ottantenne di Cinisello Balsamo ha aperto il pozzetto situato nel cortile di casa e ha cercato di risolvere il guasto aiutato solo dalla moglie. Un’operazione complessa che evidentemente l’anziano ha sottovalutato, oppure ha sopravvalutato le proprie capacità, e l’intervento è finito in dramma. Il pensionato infatti, forse a causa di un mancamento, è scivolato all'interno della cavità piena d'acqua. Le urla della moglie hanno attirato alcuni passanti che hanno cercato di soccorrerlo. Aiutati, qualche minuto dopo, anche dai volontari del 118. L'uomo, che soffriva di problemi cardiaci, è deceduto poco dopo.