Cadillac BLS progettata per stregare gli europei

Bruno De Prato

da Nizza

In Europa il marchio Cadillac sta ancora consolidando la sua rete di distribuzione (i concessionari sono ora 164, più 17 grandi centri Cadillac Experience). È un processo ormai pronto a incontrare una decisa accelerazione grazie all’arrivo della BLS, vettura intermedia pensata per conquistare nuovi spazi sul mercato. BLS è la prima Cadillac a essere proposta con una motorizzazione turbodiesel hi-tech: un 1.9 da 150 cv che riempie un vuoto strategico.
Lunga 4,68 metri, ha forme taglienti e slanciate, che le conferiscono una personalità fortissima e un aspetto aggressivo. La trazione, in questo caso, è anteriore, al fine di assicurare massima abitabilità e comfort all’interno di dimensioni compatte: i 5 posti sono reali e il vano bagagli ha una volumetria utile di 425 litri.
La finizione interna è eccellente per qualità dei materiali e cura esecutiva ed è ulteriormente sottolineata dal comfort acustico, il migliore della categoria. L’autotelaio si distingue per bilanciamento, omogeneità e neutralità di reazioni dinamiche, immediatezza di inserimento in traiettoria e nitidezza della risposta allo sterzo. Abbiamo provato la BLS su una varietà di percorsi stradali e autostradali anche molto tortuosi riportando una chiara impressione di agilità, maneggevolezza e stabilità. Il turbodiesel assicura una velocità massima di oltre 210 orari con consumo medio di 7,2 litri ogni 100 km. Cambio manuale a 6 marce o automatico-sequenziale pure a 6 marce. Per verificare le qualità dell’autotelaio in condizioni estreme, abbiamo provato BLS anche con il motore più potente, quel V6 2.8 turbosovralimentato da 255 cv che, associato al solo 6 marce automatico-sequenziale, fa di Cadillac BLS una delle vetture più grintose della sua classe: circa 250 orari di velocità e 7,5 secondi nello sprint 0-100. Anche a fronte di una così rilevante potenza installata, l’autotelaio ha confermato la capacità di mettere a terra tutta la potenza senza la minima reazione anomala. Di prossima disponibilità in Italia, Cadillac BLS vanta ancora un punto a suo vantaggio: un eccellente rapporto di controvalore in relazione alla qualità e alle prestazioni. I prezzi, infatti, partono da meno di 30mila euro.