Da Cadorna al Naviglio la città diventa un palco

Partirà dalla Darsena stasera e, a bordo di un battello, navigherà lungo il Naviglio Pavese. Ad accompagnarla in questo viaggio ci saranno fuochi, danze e installazioni fluttuanti sull'acqua. Come lo scorso anno, poi, attraverserà Milano e provincia sostando nelle piazze e nei luoghi più suggestivi dei paesi che la ospiteranno: la Festa del Teatro ritorna con una serie di appuntamenti suddivisi tra oggi, domenica, sabato 14 e domenica 15. Questi quattro giorni di spettacoli, che coinvolgeranno 6 Poli culturali della provincia di Milano, 12 comuni (Abbiategrasso, Assago, Bollate, Cornaredo, Melzo, Peschiera Borromeo, Pioltello, Rho , RozzanoSan Giuliano Milanese, Sesto San Giovanni, Trezzo d'Adda) e 18 compagnie, saranno un'anticipazione estiva della terza edizione della manifestazione, che si svolgerà dal 24 al 26 ottobre prossimi.
Stasera alle 22 le rive del Naviglio Pavese inaugurano la festa con lo spettacolo Le Feu au fil de l'eau della compagnia francese «La Salamandre». La rappresentazione ruoterà attorno al tema del viaggio, evocato da un'imbarcazione che galleggia sull'acqua, e del fuoco nel suo antico valore rituale, simboleggiato dai giochi pirotecnici e dalle danze attorno al battello.
Milano ospiterà anche altri eventi nei luoghi di collegamento con la sua area metropolitana: domenica la Compagnia Teatribù (15.30, Piazzale Abbiategrasso) presenterà uno spettacolo basato sull'improvvisazione. Semplici input dal pubblico, come una parola o un oggetto, diventeranno gli ingredienti di storie e situazioni surreali create dagli ImprovvisAttori.
Sabato 14, presso la stazione metropolitana di Cadorna, i giovani allievi del corso di Teatrodanza e della Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi interpreteranno lo spettacolo Viaggi verso il futur(ism)o. Frammenti 1 e Frammenti 2, dedicato al movimento artistico e culturale di cui si celebra a breve il centenario (ore 11.30 e 16).
Trezzo, questa domenica, propone all'interno della Centrale Idroelettrica Taccani, un edificio in stile liberty recentemente restaurato, il 13° festival nazionale e internazionale di danza (ore 21.30, ingresso 15 euro). Ad Abbiategrasso, sabato 14 e domenica 15, il Festival internazionale del Teatro Urbano organizzato dal Polo Culturale dei Navigli, si presenta quest'anno con una serie di progetti dedicati al pensiero creativo di Leonardo da Vinci, con la partecipazione di diverse compagnie tra cui la Filarmonica Clown, la compagnia francese Retouramont e la compagnia tedesca Antagon.
Negli stessi giorni ritorna Suburbia 08, il festival che Bollate dedica alle giovani formazioni che lavorano sullo sconfinamento tra teatro, musica e danza. San Giuliano Milanese punta invece su un grande nome della scena teatrale: domenica 15 Moni Ovadia metterà in scena lo spettacolo Il Compagno Raninovich, che, attraverso l’arguzia e le avventure del protagonista, svelerà le assurdità, i paradossi e le contraddizioni umane del sistema sovietico (piazza della Vittoria alle 21).
Ricchissimo il programma degli eventi (il calendario completo su www.lombardiaspettacolo.com o www.provincia.milano.it/cultura) anche negli altri comuni coinvolti dove si spazierà dal teatro di strada al musical, dagli spettacoli di clown per i bambini ai concerti di musica etnica.
Festa del Teatro - Teatro nelle città
Oggi, domenica 8,
sabato 14 e domenica 15
Milano e provincia
Per informazioni: 02.77403418 -02. 67397822