Il caffè riprende quota

Prosegue il recupero delle quotazioni del caffè Robusta salite del 4% a quota 968 dollari per tonnellata. Stessa musica, sui mercati Usa, per la qualità arabica. La speculazione rialzista punta su una contrazione dell’offerta a causa dei danni subiti dalle piantagioni del Guatemala. Bene anche il cotone spinto dai danni alle infrastrutture causati dal terremoto in Pakistan. Per il resto stabile l’oro a 475 dollari l’oncia, prove di rimbalzo tecnico per il greggio.