Cagliari beffa l’Udinese in 9

Andrea Frigo

da Cagliari

Quanto è spietato il calcio! Lo deve aver pensato Cosmi (in silenzio stampa come tutta l'Udinese) che, dopo aver visto la sua squadra andare in vantaggio e dominare la partita - contro un Cagliari inguardabile per tutto il primo tempo - è rimasto in 9 nel finale per le espulsioni ravvicinate di Obodo e Pinzi (entrambe per doppia ammonizione) ed è stato punito da Langella a 4 minuti dalla fine. Il Cagliari conquista così la terza vittoria casalinga di fila inguaiando un'Udinese rimaneggiata (pochi minuti prima della gara si è bloccato anche De Sanctis). Nel primo tempo fa tutto nonno Sensini, 40 anni il prossimo ottobre: gol di testa al 23' e deviazione sfortunata nella propria porta, su punizione di Conti, al 38'. Nella ripresa, al 41', con i friulani in 9, assist di Capone per Langella che sigla il suo primo gol stagionale.