Cagliari al minimo Decide Acquafresca

Bologna Non ha avuto bisogno di spingere sull’acceleratore, il Cagliari, per avere la meglio su un impalpabile Bologna. È bastato un gol di Acquafresca, a fine primo tempo. La gara finiva di fatto lì. Solo un acuto per il Bologna nella ripresa, un tiro al 35’ di Di Vaio terminato sull’esterno, poco prima che a Marazzina venisse giustamente annullato un gol di testa per fuorigioco. E nel finale è servito un miracolo di Antonioli per negare a Matri il raddoppio.