Il Cagliari va subito in gol e il Catania non sa rimediare

Catania. Al Cagliari basta un rigore realizzato al 9’ del primo tempo da Suazo per superare il Catania e violare l’imbattibilità del Massimino che durava dallo scorso 28 maggio. Un calcio di rigore procurato dallo stesso Suazo il quale, entrato in area in velocità, veniva steso da Minelli. Il fallo è apparso netto, ma il Catania reclamava nella stessa azione un precedente tocco di mano, sempre di Suazo. I siciliani, senza gli squalificati Stovini e Caserta, stentavano in fase di impostazione del gioco e per il trio d’attacco, composto da G. Colucci, Spinesi e Mascara, erano davvero poche le palle giocabili. Quelle che non mancavano, erano invece le continue proteste del pubblico di casa per due interventi dubbi in area di Agostini su Spinesi e di Fortin che, in uscita, rovinava su Mascara.Paolo Di Grazia