Il Cagliari vede i primi tre punti

Cagliari. Così come accaduto l'anno scorso, il Cagliari conquista la prima vittoria in campionato a spese della Sampdoria. Allora dovette aspettare ben 13 giornate, stavolta «solo» nove. Con fatica, ma meritatamente, finalmente è arrivato il primo successo stagionale per la squadra di Giampaolo che ha superato una brutta Samp grazie ad una prodezza su calcio di punizione di Conti, al rientro dopo due turni di squalifica. Il Cagliari non vinceva dal 30 aprile scorso: sommando vecchio e nuovo campionato, era reduce da una sola vittoria nelle ultime 17 gare. E ora che si è sbloccato - promette Giampaolo - si vedrà il suo vero volto. È stato un Cagliari che ha giocato con diligenza tattica, senza mai rischiare nulla. Suazo non era in giornata, così come Esposito ha faticato parecchio contro l'arcigna difesa di Novellino. Per sbloccare il risultato, come spesso accade nel calcio di oggi dominato da tatticismi esasperati, c'è voluto un calcio piazzato. Al 45' Conti ha battuto direttamente in porta da una ventina di metri: conclusione a mezza altezza che è passata sotto le gambe di Parola, uscito dalla barriera per tentare di respingere il tiro, e ha beffato Castellazzi sul suo palo.