Il Cagliari vola L’Uefa è a un passo

Cagliari Nonostante le numerose assenze - quattro squalificati, Acquafresca e Biondini in non perfette condizioni a lungo in panchina - il Cagliari supera il Napoli e continua a coltivare il sogno Uefa. In gol dopo appena 5’ con un colpo di testa di Jeda su cross di Matri, la squadra di Allegri domina nel primo tempo ma poi soffre la reazione dei partenopei, pericolosi solo nella ripresa. Marchetti para tutto, compresa l’occasione di Lavezzi, al 92’. Sul contropiede Lazzari spedisce all’incrocio un potente sinistro che chiude la partita.