Cagnolino abbandonato in auto per 3 giorni

Ha trovato appena la forza di muovere la coda, con un debole, ultimo gesto di ringraziamento e gratitudine per il poliziotto che lo stava salvando. Un cagnolino meticcio si è poi abbandonato completamente in quelle mani amiche. Le prime dopo tre giorni. Tre giorni di agonia in un’auto in sosta, sotto il sole del giorno e al freddo della notte.
Il cagnolino non era stato forse notato prima proprio per la sua piccola taglia. Accucciato sui sedili dell’auto, normale posteggiata nei pressi del Galliera. Qualcuno l’aveva notata, ferma da almeno tre giorni. Ma solo venerdì sera, verso le 22.50, si è reso conto che nell’auto c’era anche un «prigioniero», ovviamente allo stremo per non aver né mangiato né bevuto per tre giorni. L’allarme è stato subito dato al «113». Una volante è arrivata sul posto e ha liberato l’animale. Ancora vivo, ma in grave difficoltà. Il cagnolino è stato poi affidato alla Croce Bianca Soccorso Animali, mentre gli agenti si sono messi alla ricerca del padrone che ha abbandonato il cane.