Calà, D’Angelo e Zuzzurro: la comicità degli anni ’80

Tiraboschi: «Come maestri volevamo firme autorevoli». Tra gli allievi Cecchi Paone, Syria, Civitillo, i pattinatori Fusar Poli e Margaglio

da Milano

Sei comici famosi insegnano ad altrettanti personaggi noti, di disparate professioni, l'arte del far ridere in una competizione sul miglior allievo. È questo in sintesi, Comedy club, da stasera su Italia 1. Protagonisti del programma Jerry Calà, Gianfranco D'Angelo, Gigi e Andrea, Marisa Laurito, Francesco Salvi, Zuzzurro e Gaspare. I sei allievi mostreranno gli sketch imparati in diretta. Il televoto deciderà chi far passare alla puntata successiva, per 4 settimane.
Vederli tutti lì schierati, intorno a Federica Panicucci a prendersi amorevolmente in giro durante la conferenza stampa in un albergo di Milano, fa un certo effetto. Vengono in mente Drive In, Vacanze di Natale, Emilio, Quelli della Notte. In sostanza, un bel salto all’indietro nel tempo. E viene spontanea la domanda: ma accanto ai «professori», non si poteva mettere qualche attore più giovane pescando da Zelig o Colorado cafè? Pronta la risposta, un po’ piccata, di Jerry Calà: «Chi faceva ridere negli anni '80, fa ridere anche nel 2000». A ruota Andrea Roncato: «In questo show si vogliono insegnare sketch e non tormentoni». Chiosa il direttore di Italia Uno Tiraboschi: «Abbiamo cercato firme autorevoli, qualcuno che avesse la “patente” per poter insegnare. Noi volevamo la comicità di una volta quando gli sketch si studiavano». Marisa Laurito avrà il compito di addestrare Alessandro Cecchi Paone, Salvi la cantante Syria, D'Angelo la show girl Giovanna Civitello (la compagna di vita e valletta di Amadeus, il quale è dato in arrivo a Mediaset), Calà Serena Garitta (ex Grande fratello), Gigi e Andrea i pattinatori Barbara Fusar Poli e Maurizio Margaglio (in origine assoldati per il reality Notti sul ghiaccio che non ha visto la luce), Gaspare e Zuzzurro il campione di canoa Antonio Rossi.

Annunci Google
Altri articoli