Calabria: Loiero stravince le primarie del Pd

Il presidente uscente della Regione stravince le primarie del Pd con il 65% delle preferenze. Il candidato del centrodestra, sostenuto da Pdl e Udc, è Giuseppe Scopelliti

Reggio Calabria - Agazio Loiero ha vinto le elezioni primarie per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione Calabria per il Pd, ottenendo oltre il 65% dei voti. Lo si è appreso da fonti del Pd della Calabria. Il dato relativo alla percentuale dei voti ottenuti da Loiero è ancora parziale, perché alcuni comuni non hanno ancora fatto confluire l'esito dello scrutinio alla sede regionale del Partito Democratico. Alle primarie del Pd hanno votato oltre 97 mila persone. Si dovrà attendere in mattina per conoscere il dato definitivo, che sarà reso noto dalla commissione di garanzia regionale per le primarie. E proprio mentre si stava festeggiando l'esito delle primarie Loiero ha deciso di lanciare l'invito all'imprenditore Pippo Callipo per farlo diventare il suo vice presidente. "Callipo - ha detto Loiero - venga a fare il mio vice, perché oggi la presidenza, con l'esito delle primarie, è diventato un bene indisponibile per lui, perché hanno scelto gli elettori. Callipo accetti questa proposta e avremo la certezza matematica di vincere le elezioni. Se non verrà faremo qualche sacrificio, ma spero che vinceremo lo stesso".

Scopelliti candidato del Pdl Il candidato alla presidenza della Regione per il Pd sfiderà Giuseppe Scopelliti, sostenuto da Pdl e dall'Udc, e l'imprenditore Pippo Callipo. Questi ultimi sono ormai in piena campagna elettorale già da diverse settimane. Al Partito Democratico, superata la lunga corsa per le primarie, ora toccherà avviare la lunga galoppata per la composizione delle liste per la scelta dei candidati consiglieri.