Calcio a Nedved Totti rischia

C’è cascato ancora Francesco Totti. Questa volta non è uno sputo o una frase offensiva, ma un episodio che oggi la prova tv potrebbe smascherare e che al capitano giallorosso potrebbe costare una squalifica di tre giornate. Ci riferiamo ovviamente a Roma-Juventus di sabato sera. Nel secondo tempo, poco oltre il centrocampo con la Roma in fase offensiva, si registra un duro contrasto tra Nedved, che salta col ginocchio sinistro pericolosamente alto e Totti. Lo scontro è inevitabile, i due finiscono a terra e mentre Nedved, disteso, si prende la testa tra le mani, Totti guarda in direzione dell’arbitro (che gli dà il fallo a favore) e poi con il piede destro va a colpire, non forte per la verità, la testa di Nedved che s’infuria perché la quaterna arbitrale non ha visto nulla. Il Procuratore federale ha tempo fino alle 12 di oggi per fornire la prova tv al giudice sportivo Maurizio Laudi (il caso Vargas insegna, con il filmato consegnato fuori tempo massimo e il livornese che aveva sputato a Brocchi, risultato poi impunito). A salvare Totti potrebbe essere la non gravità del colpo.