AL CALCIO SERVE UNA VOCE CRITICA

Caro Massimiliano, capisco bene le motivazioni alla base della tua scelta di chiamarti fuori dallo scrivere di calcio, ma devi continuare a scrivere di Genoa e Sampdoria e ad andare in Tv a Primocanale e Gradinata Sud. Il calcio genovese ha bisogno di una penna capace e critica che dia voce a chi ha una certa idea del calcio e dello sport in generale. Spesso capita di leggere opinioni e concetti calcistici preconfezionati di pochissimo valore lontani dalla realtà sportiva ed agonistica del tifoso. Non è mai stato il tuo caso. Anche alcuni dirigenti prima o poi capiranno del grande valore del confronto. Per il resto, vedrai che questa volta la giustizia sportiva farà il suo corso in modo trasparente e corretto. Sono certo che non verranno fatti sconti a nessuno. Siamo ad una svolta epocale, dalla monarchia ad una molto probabile prima repubblica del calcio. Questa fase è talmente importante che non puoi mancare. Aspetto di leggerti.