Calciopoli, Moggi va al contrattacco: chiamati 498 testimoni al processo

L’ex
dg della Juve ha citato tutti i
presidenti delle squadre di A dei campionati sotto la lente dei
pm. Tra questi anche il premier Berlusconi

Napoli - C’è anche il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nella lista di 498 possibili testimoni citati da Luciano Moggi e dal suo legale Paolo Trofino in vista del processo su Calciopoli che prende il via il 20 gennaio al tribunale di Napoli.

Il contrattacco di Moggi Secondo quanto riportato oggi dal quotidiano Il Mattino, l’ex direttore generale della Juventus ha citato praticamente tutti i presidenti delle squadre di A dei campionati sotto la lente dei pm, quelli 2004/05 e 2005/06, ma anche i vertici federali di allora. Lunga la lista anche dei pm Filippo Beatrice e Giuseppe Narducci, che hanno citato 108 testimoni: dal maggiore dei carabinieri Attilio Auricchio (l’ufficiale che ha condotto per due anni l’inchiesta sul mondo del calcio) fino ad allenatori come Carlo Ancelotti, Carlo Mazzone e Zdenek Zeman, oltre ad Adriano Galliani e Roberto Mancini. Il processo dovrà stabilire se esistesse davvero un «sistema» capace di garantire un cammino sportivo agevolato alla Juventus attraverso la corruzione di arbitri e guardalinee.