Caldaie e impianti Gpl: i finanziamenti regionali

NUOVE CALDAIE - Il contributo per le nuove caldaie è calcolato in base alla potenza termica dell'impianto (minimo 35 kilowatt),con un tetto massimo di 30.000 euro (non esiste limite solo per gli Enti locali), ed è pari a 20 euro a kilowatt per le caldaie di potenza compresa tra i 35 e i 200 chilowatt. Il contributo «minimo» è dunque di 700 euro. Per gli impianti tra i 200 e i 500 kw il contributo è invece di 4000 euro + 10 euro per ogni kw sopra i 200. Infine sopra i 500 kw il contributo è di 7.000 euro + 5 euro per ogni kw sopra i 500.
AUTO A METANO E GPL - Il bando prevede contributi da 300 a 800 euro. In dettaglio: 300 euro per l’impianto a Gpl su un'autovettura non catalizzata; 650 euro per l'installazione di impianto a Gpl su un'autovettura catalizzata; 500 euro per l'installazione di impianto a metano su un'autovettura non catalizzata; 800 euro per l'installazione di impianto a metano su un'autovettura catalizzata.