Calderine, al via i controlli più economici

Anno nuovo vita nuova per i proprietari di calderine e caldaie dei 66 comuni della Provincia di Genova. Dal primo gennaio 2007 infatti dovranno essere applicate le norme relative alla manutenzione degli impianti termici, con sostanziali novità sul fronte dei controlli e dell’autocertificazione. «Ogni famiglia potrà risparmiare in media fino a 200 euro» annuncia Renata Briano, assessore all’Ambiente della Provincia. Dal prossimo anno, infatti, anche i proprietari di impianti con potenza maggiore a 35 Kw avranno la possibilità di autocertificarsi, evitando di pagare il controllo della Multiservices per conto della Provincia. Ogni proprietario si farà rilasciare dalla ditta che ha eseguito la verifica un rapporto, che verrà trasmesso alla Provincia. Su questo certificato sarà applicato un bollino, il cui costo varia a seconda della potenza della calderina. Ma il risparmio è garantito. Per gli impianti fra 35 e 100 Kw si pagheranno 36 euro all’anno e non più 130.