Il caldo non molla: si boccheggia fino a lunedì

Oggi e domani massima oltre i 33 gradi, otto sopra la media stagionale

Giovanni Buzzatti

«Il fastidio? Lo avvertiamo perché sono le prime giornate “estive”. Ma non è caldo record, per ora», spiegano gli esperti del meteo. E avvertono: «La situazione non migliorerà fino a lunedì; oggi e domani le massime saliranno di uno o due gradi, raggiungendo quota 34». All’inizio della prossima settimana arriverà invece una perturbazione che farà tirare il fiato alla città, ma solo per qualche giorno.
Daniele Zappalà controlla la situazione al computer. «Il tempo sarà bello per tutto il fine settimana - racconta l’esperto dell’Osservatorio meteo di Milano Duomo -. Prepariamoci a giornate di sole, con temperature in aumento». La massima ieri si è fermata a quota 31 gradi. Oggi, prevedono gli esperti, sarà di due gradi superiore, domani toccherà quota 34. «Stiamo viaggiando sopra la media del periodo, 25 gradi - ricorda Andrea Giuliacci al Centro Epson meteo -. Ma non si tratta di caldo record. L’umidità inoltre non è altissima, il calore percepito sarà al massimo di un paio di gradi superiore a quello misurato dai termometri». Altro dato confortante, le minime «sotto controllo». «Si manterranno sui 20 gradi - riprende Zappalà -. Nell’estate del 2003, quella del caldo record, hanno raggiunto i 27-28 gradi...». «E avevamo il 50 per cento di umidità - aggiunge Giuliacci -. Il termometro segnava 39 gradi ma, proprio per effetto dell’umidità, il nostro corpo ne sentiva 50». Sulla questione gli esperti si dividono. «L’unica cosa sicura è la temperatura, la percezione varia da persona a persona», ribatte Zappalà.
Per trovare un 27 maggio più caldo di ieri bisogna tornare al 1953. «Per un caso - aggiunge Zappalà -. Nell’estate del 2003 in questi giorni c’era una perturbazione, ma si viaggiava da inizio mese su medie molto più alte». Da lunedì, comunque, le cose cambieranno. Arriveranno delle nuvole che nella notte scaricheranno a terra pioggia. «Avremo forti temporali, forse anche in città», riprende Giuliacci. La temperatura scenderà, passando dai 30 gradi di lunedì ai 28 previsti per il giorno dopo. Sarà solo una «tregua»: «Il tempo tornerà bello già nella giornata di martedì. Avremo sole e caldo estivo per il resto della settimana».

Annunci

Altri articoli