Il caldo record scoppia a vacanze finite

In ritardo almeno quanto basta per far arrabbiare un soprannumero di persone in rientro dalle vacanze, e a dirla tutta anche quelli che sono rimasti in città, nei prossimi giorni arriverà il tanto desiderato caldo. Quello vero. Il prossimo fine settimana sarà infatti uno dei più caldi di questa estate che finora non ha visto temperature da stracciarsi le vesti: la Protezione Civile prevede addirittura a Brescia e Torino massime percepite di 38 e 39 gradi. Non va bene (o male, per alcuni) anche in molte altre città della Penisola: il meteorologo Luca Mercalli ha sottolineato che l’anticiclone di aria calda che si è abbattuto sul Mediterraneo dovrebbe arroventare la colonnina del termometro fino al 23 agosto. «Solitamente nella seconda metà di agosto - ha osservato Mercalli - c’è una flessione dell’estate, quest’anno si assiste invece a un aumento delle temperature». Intanto una violenta tempesta ha fatto almeno 4 morti in Belgio, al Festival di Pukkelpop, che si tiene nelle Fiandre. Poteva andare peggio: c’erano tra le 40 e le 60mila persone. Il pubblico si è rifugiato sotto le tensostrutture, ma alcuni alberi sono caduti dopo essere stati sradicati dal vento.