Al via in California il tributo a stelle e strisce alla Mille Miglia

Da oggi al 29 ottobre l'omaggio alla "corsa più bella del mondo". Alessandro Casali, presidente del comitato organizzatore: «Gli Stati Uniti, oltre ad essere grandi estimatori di auto d'epoca, sono da sempre tra i protagonisti delle rievocazioni storiche. La Mille Miglia nata a Brescia è ormai un'icona del made in Italy»

Le emozioni e il fascino della Mille Miglia sbarcano oltreoceano con un tributo che gli Stati Uniti rendono alla "corsa più bella del mondo", come la definì Enzo Ferrari.
Da oggi al 29 ottobre i paesaggi della California saranno la suggestiva scenografia del Mille Miglia North America Tribute, un omaggio a stelle e strisce che riproporrà lo spirito della corsa italiana famosa in tutto il mondo. Il tributo, che si snoderà come da tradizione lungo un percorso di mille miglia, toccherà alcuni dei punti più affascinanti della West Coast come Santa Barbara, Carmel, San Francisco e Monterey.
«Gli Stati Uniti - sottolinea Alessandro Casali, Presidente del Comitato organizzatore della Mille Miglia - oltre ad essere grandi estimatori di auto d'epoca sono da sempre tra i protagonisti delle rievocazioni storiche della Mille Miglia. Questa volta, in occasione del primo tributo ufficiale alla Mille Miglia, saranno loro i padroni di casa ospitando una manifestazione nata a Brescia, che è diventata oggi un'icona del made in Italy».
A testimoniare l'importanza di questo simbolo in Italia e nel mondo, l'evento statunitense si fregia del sostegno del Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali (Mipaaf) e dell'Agenzia Nazionale del Turismo (Enit), da sempre garanti e promotori dell'eccellenze del nostro Paese.