Call of Duty, il gioco di guerra sostiene i veterani Usa

Call of Duty, il gioco di guerra per eccellenza pubblicato da Activision Publishing aiuta i soldati veterani a reinserirsi nella vita di tutti i giorni.
L'immersione totale nel mondo Call of Duty avverrà in un complesso protetto di oltre 12 acri ai confini urbani di Los Angeles in occasione del weekend del Labor Day ossia il 2 e il 3 settembre prossimo, durante il quale oltre 6,000 fan avranno l'opportunità di assistere per primi al debutto mondiale della modalità multiplayer di Call of Duty: Modern Warfare 3. Ci saranno una serie di esperienze di azione reali in stile Call of Duty e competizioni di gioco e un torneo di Call of Duty organizzato da Activision e dallo sponsor principale dell'evento, Microsoft. In palio 1 milione di dollari. Attraverso il network di partner globali di Activision, i fan avranno l'opportunità di qualificarsi per il torneo prima dell'evento dimostrando la loro abilità con il multiplayer di Call of Duty: Black Ops attraverso promozioni e competizioni regionali. Per coloro che fossero impossibilitati a qualificarsi in anticipo, ci sarà la possibilità di partecipare a selezionate qualificazioni in loco.
I biglietti per il Call of Duty XP saranno disponibili al costo di 150 dollari che Activision donerà al Call of Duty Endowment, una organizzazione benefica e senza fini di lucro che cerca di aiutare i veterani di guerra nella transizione alla vita civile, a trovare un lavoro e una vita al di fuori della carriera militare e che assiste altre organizzazioni che offrono formazione e lavoro ai veterani.
La vendita dei biglietti inizierà il 19 Luglio e permetterà ai partecipanti di ottenere un pass per i due giorni. I giocatori potranno sfidarsi in battaglie a paintball su una mappa multiplayer di Call of Duty riprodotta in scala reale, così come cercare di superare in velocità il leggendario "The Pit" di Call of Duty: Modern Warfare 2. www.callofdutyendowment.org.