In calo le scadenze lunghe

Le speranze disattese di una riduzione dei tassi in Usa, nel prossimo anno, hanno indebolito i mercati europei dei titoli di Stato, con il Bund in calo di 44 punti, sotto quota 118; di nuovo in rialzo, invece, lo spread a 10 anni da 25 a 27 punti base, con chiusura intorno a quota 26. Sul «secondario» italiano perdono in misura maggiore le scadenze lunghe. Tra le nuove emissioni, Banca Intesa ha in programma per il primo trimestre 2007 una nuova cartolarizzazione di 3-4 miliardi di euro, di cui si stanno studiando i termini.