Un caloroso benvenuto

Per uno studio della democrazia elettronica. Da alcuni giorni il Giornale è online: seguono alcuni commenti rilevabili su www.macchianera.net che è un sito-blog orientato a sinistra e considerato all’avanguardia; il gestore del sito è Gianluca Neri, già intervistato su questo giornale dopo che disvelò gli omissis del dossier Calipari. Commento di Fabio: «Personaggi come Guzzanti, Belpietro e Facci sono delle ottime ragioni per risparmiare duemila lire al giorno. Peccato che il web si sporchi delle loro marchette giornalistiche». Commento di David: «Che figata, oltre a non comprare il Giornale da oggi posso anche vantarmi di non visitare il sito web». Commento di Antonio: «Di spender soldi per Il Giornale non ci penserei in cento anni, però visto che adesso è online due risate me le riesce a strappare». Commento di Reds: «Per uno genericamente di sinistra, i quotidiani da leggere sempre dovrebbero essere il Corriere, il Giornale, il Riformista, Repubblica e l’Unità». Commento di Giulio: «Dovrebbero chiamarlo giornale.shit. Come si fa a togliere dal grugno del direttore quel sorrisetto da str(bip)?». Commento di Anna: «Questa notizia, qui, è una provocazione».