Caltagirone sfrutta i «saldi» e sale ancora

Francesco Gaetano Caltagirone arrotonda ancora la propria quota in Generali investendo altri 6,47 milioni di euro. L’imprenditore romano, che siede alla vicepresidenza del gruppo assicurativo triestino, ha infatti approfittato dei «saldi» della settimana scorsa in Piazza Affari per acquistare, tra il 10 e l’11 agosto, 600mila azioni del Leone. In particolare, il 10 agosto Caltagirone ha comperato 500mila azioni Generali a un prezzo di 10,83 euro, mentre l’11 ne ha acquistate altre 100mila a 10,58 euro. Caltagirone si è quindi mosso sfruttando i minimi dell’anno toccati dal titolo proprio in quel periodo, e gli acquisti sono avvenuti tramite la società Fgc. I nuovi titoli si aggiungono al 2,23% di Generali già in mano a Caltagirone.