Per le calzature la ripresa inizia nel 2009-2010

L’industria calzaturiera italiana sembra aver superato la fase più dura della crisi, ma anche il prossimo biennio si presenta difficile: la ripresa, con il ritorno dei profitti in modo significativo e diffuso, è atteso nel 2009-2010. A rivelarlo è uno studio commissionato dall’Anci (Associazione nazionale calzaturifici italiani) ad Astra. «La ricerca mostra come sia in atto un ripensamento della delocalizzazione come unico strumento di competizione», ha sottolineato il presidente dell’Anci, Rossano Soldini. Secondo cui «i risultati confermano che aumenta la volontà di puntare sul made in Italy come strategia a lungo termine».