Cambia il Consiglio comunale: per Udc e Verdi non c’è posto

I colpi di scena continuano. Fuori dal consiglio comunale, comunque vada al secondo turno, Milly Moratti, l’Udc e Sara Giudice. Fli e Api avranno un solo consigliere. E spariscono dall’aula di Palazzo Marino i Verdi che arrivano solo all’1,3%. In bilico i radicali: la lista Bonino-Panella è appesa al ballottaggio, solo se vince Pisapia entra un consigliere, il capolista Marco Cappato. In caso di vittoria il Pdl piazzerebbe 21 consiglieri, la Lega 7, uno Milano al Centro. Altrimenti si fermerebbe a 12 (compresa la Moratti) e la Lega a 4. Tra i consiglieri in pole De Corato, Masseroli, Gallera e Pagliuca.