Come cambia l’Unione con Bulgaria e Romania

A circa due anni di distanza dall’ingresso nell’Unione europea di dieci nuovi membri, tra i Paesi dell’Unione e all’interno delle istituzioni comunitarie è in corso un processo di valutazione sugli effetti del grande allargamento del 2004. Inserendosi in questo processo, il convegno «Bulgaria e Romania: l’ultimo allargamento?» organizzato dall’Ispi in collaborazione con Unicredit il 21 novembre, a ridosso dal summit Ue di dicembre che formalizzerà l’ingresso di Bulgaria e Romania nella Comunità dei 25, si propone di offrire spunti di riflessione e di dibattito su questi temi. Il convegno prende spunto anche da un progetto di ricerca in corso all’Ispi, svolto insieme ad alcuni istituti di ricerca dei due Paesi dell’Est europeo che valuta l’impatto dell’adesione. Intervengono accademici, operatori economici e rappresentanti delle istituzioni europee. Modera Franco Bruni. Info: 17.30. Palazzo Clerici, Via Clerici, 5. Per adesioni telefono 02 86 93 053.