Cambiano Ires e Irap Un forfait per i piccoli

Riduzione dell’aliquota Ires ed eliminazione dei libri contabili per quasi un milione di microimprese. Questo il pacchetto fiscale per le aziende. L’aliquota Ires passa dal 33 al 27,5%, in compenso si applica sull’intero bilancio. Insomma, è stata allargata la base imponibile, sul modello tedesco. Per le imprese poi è prevista anche una riduzione dell’Irap dal 4,25 al 3,9%. Detassata ad aliquota Ires ridotta anche la quota di utili reinvestiti in azienda. Oggi ha un’aliquota progressiva al 43%. Nella precedente legislatura gli utili reinvestiti erano detassati completamente.
Per le microimprese, invece, viene introdotta un’imposta sostituiva sul reddito al 20%. Interessati all’operazione gli imprenditori senza dipendenti e con un giro d’affari massimo di 30mila euro lordi all’anno e non ha effettuato investimenti superiori ai 15mila euro negli ultimi tre anni.
Il nuovo forfettone si applica sul giro d’affari annuale, meno i costi. A quel che resta, si applica l’aliquota del 20%.