Cambiaso Risso beffata dalle regole

L'inizio stagione della Cambiaso Risso Genova di pallacanestro lascia l'amaro in bocca a dirigenti e tifosi. Le prime partite di Coppa Lega hanno visto Rusconi e soci protagonisti di importanti disavventure. L'infortunio patito dal capitano Pietro del Sorbo alla spalla è più grave del previsto, la spalla lussata durante il torneo necessita di intervento chirurgico dopo il consulto del dott. Ivaldo. Per uno dei trascinatori di questa squadra (genovese doc) si prospettano tempi di recupero sui 4/5 mesi poiché non è la prima volta che la spalla crea problemi e la rieducazione sarà curata nei minimi particolari. Nel girone di qualificazione Genova ha perso unicamente a Cremona con uno scarto di 14 punti (all'andata invece si era imposta di 13), il passaggio del turno al concentramento finale era comunque conquistato con le restanti 5 vittorie e il secondo posto in classifica.
Purtroppo la federazione ha cambiato le regole in corsa e le migliore seconde non sono state ammesse. Tra lo stupore generale il presidente Fertonani ha manifestato lo sconforto per questo atteggiamento poco serio e gli stessi tifosi da molte parti d'Italia spediscono le loro rimostranze via fax a Roma. La coppa di Lega in questo modo perde interesse e molte compagini l'anno prossimo declineranno questo tipo di appuntamento che oramai è diventato solo una preparazione al campionato. Una grossa perdita d'immagine per il movimento pallacanestro in Italia.