La Cambiaso Risso perde anche i sogni di promozione

Sono finiti i sogni di gloria della Cambiaso Risso di pallacanestro nel campionato di serie B2. La sconfitta in gara 5 a Palestrina per 81-66 boccia Rusconi e compagni dopo una stagione altalenante dove i genovesi ambivano alla promozione. Purtroppo gli uomini di Brignoli hanno pagato il fattore campo favorevole agli avversari ma è proprio questo che deve far pensare, una migliore classifica durante le stagione regolare avrebbe permesso il vantaggio di un Palacus diventato nei play-off inespugnabile. Sarà rivoluzione o si continuerà con questi giocatori? Molti sono i dubbi e l'amarezza in questo momento, di certo sono intoccabili le ambizioni dei fratelli Fertonani che in questi pochi anni sono riusciti a far tornare entusiasmo e passione nei palazzetti genovesi. Non mancheranno le riflessioni anche a livello tecnico, la squadra durante la stagione ha avuto picchi importanti di bel gioco e risultati di prestigio ma allo stesso tempo scivoloni inattesi che hanno pregiudicato la classifica finale. L'asse Rusconi-Mossi ha dato un contributo notevole alla causa ma forse questo è stato anche il limite della compagine genovese che ha avuto poche soluzioni alternative nelle mani nei momenti decisivi. La prossima stagione è un bivio per la Cambiaso Risso, il progetto palazzetto è fondamentale nei pensieri del presidente Fertonani, a livello sportivo la delusione della sconfitta deve essere superata con orgoglio di quelle cento persone che hanno seguito la squadra a Roma per cantare Genova, Genova!