CAMBIO ANNUNCIATO

Sarà l’ex sottosegretario all’Agricoltura dell’ex ministro Luca Zaia, Paolo Dozzo, il nuovo capogruppo della Lega alla Camera. Lo ha annunciato, dalle pagine della «Padania», Umberto Bossi, per sancire così la fine dello scontro tutto interno al Carroccio tra l’ex ministro dell’Interno Roberto Maroni e il cosiddetto «cerchio magico». «Ognuno - ha sottolineato Bossi- ha fatto un passo indietro. Sia Maroni che in fondo è stato danneggiato per la scelta del movimento, sia Reguzzoni che pur essendo stato un buon capogruppo ha fatto a sua volta un passo indietro». Soddisfatto anche Maroni: «Unità ritrovata grazie a Bossi»