ALLA CAMERA

Slitta di 24 ore il primo voto sulla richiesta di arresto nei confronti di Alfonso Papa, il deputato del Pdl coinvolto nell’inchiesta sulla cosiddetta P4: la Giunta per le Autorizzazioni di Montecitorio, con un accordo tra i gruppi, ha deciso di rinviare a oggi il parere sulla domanda dei pm di Napoli. La riuonine dei capigruppo di Montecitorio ha invece deciso che la richiesta di arresto di Papa verrà votata dall’aula della Camera il prossimo 20 luglio, stabilendo che il dibattito precedente al voto avrà inizio alle 16 e durerà tre ore.