Camere aperte ad agosto. Ma solo un giorno

Il Parlamento riapre i battenti, ma soltanto per un giorno. Deputati e senatori sono stati «richiamati in servizio» per varare le misure anti-crisi anticipate venerdì dalla conferenza stampa del premier Silvio Berlusconi e del ministro dell’Economia Giulio Tremonti. Ma consultando i siti internet di Camera e Senato si scopre che gli onorevoli lavoreranno, e dunque rientreranno dalle vacanze, solo giovedì, l’11 agosto. I 150 parlamentari che compongono le Commissioni Affari costituzionali e Bilancio si riuniranno nella sala del Mappamondo a Montecitorio alle 11 per l’informativa di Tremonti. Poi sui 150 riconvocati bisognerà vedere realmente quanti saranno presenti. Carlo Vizzini, senatore Pdl e presidente della Commissione Affari costituzionali, la inquadra così: «Ci sarà una semplice informativa. Nulla di più di quanto è stato già detto».