Cameron costretto a improvvisarsi cameriere Disavventura toscana per il premier inglese

Il premier inglese, in vacanza in Italia, è costretto a lavorare anche in ferie. La cameriera è troppo impegnata per portare il caffè al tavolo e lui si improvvisa barista

AREZZO - Il primo ministro inglese sceglie l'Italia per le sue vacanze e si concede un viaggio di relax in Toscana, per smaltire le preoccupazioni dell'ultimo periodo lavorativo. Prima tappa del giro turistico la cittadina di Montevarchi, visitata in incognito per non destare troppo clamore e godersi le vacanze in pace, da comuni turisti. Fin troppo, dato che il primo ministro si è visto costretto a lavorare anche in vacanza, improvvisandosi cameriere.

Sedutosi con la moglie e un collaboratore in un baretto sulla piazza centrale di Montevarchi, il premier si è sentito rispondere dalla cameriera, la 27enne Francesca Ariani, che si sarebbe dovuto servire il caffè da solo. "In quel momento ero molto impegnata" - si è giustificata la ragazza - "solo in seguito mi è stato spiegato chi era la coppia e mi sono sentita davvero imbarazzata". Scortesia a parte, l'atteggiamento della cameriera le è costato anche la mancia. "Sono rimasta molto stupita, mi era stato detto che il cliente era piuttosto ricco".