«Camion e betoniere proibiti nelle ore di punta»

Bloccare la circolazione dei camion negli orari di punta. È la proposta lanciata dal capogruppo dei Verdi in consiglio comunale, Maurizio Baruffi, dopo l’incidente che ieri mattina ha causato la morte di una donna di 62 anni in viale Umbria. Lo stop a camion e betoniere, sostiene Baruffi, dovrebbe essere applicato almeno «dalle ore 8 alle 10 e dalle 17 alle 19». Nelle ultime due settimane, sottolinea, «ci sono stati in città sette-otto incidenti mortali che hanno coinvolto ciclisti e motociclisti. Un numero impressionante e insostenibile, di fronte al quale è necessario intervenire».
Baruffi chiede «che la Commissione trasporti a Palazzo Marino si riunisca immediatamente sull’argomento, con l’audizione dell’assessore ai Trasporti Edoardo Croci e del comandante della polizia municipale Emiliano Bezzon, per sapere cosa intende fare il Comune per porre rimedio a questa situazione». I grossi camion, ribadisce, «sono responsabili di buona parte degli incidenti che avvengono in città», il Comune «dovrebbe regolamentarne il transito vietando il passaggio nelle ore più trafficate».
Il capogruppo dei Verdi pone anche l’attenzione sulla presenza di molti cantieri stradali lungo le vie cittadine: «Bisogna chiarire se tutte le norme di sicurezza vengono rispettate - afferma - e se le deviazioni anche piccole alla circolazione non costituiscono un reale pericolo a ciclisti e motociclisti». Non si può, insiste, «continuare a parlare di fatalità, quando gli incidenti mortali sulle strade cittadine si susseguono con la frequenza di queste ultime settimane. Forse il sindaco dovrebbe pronunciare un altro “basta” dopo quelli declamati dal palco di piazza Argentina, e dire basta questa volta alla roulette russa delle strade milanesi».