«Camminando per il mondo»: i globe trotter si trovano a Genova

Giuseppe Cederna e Jovanotti, Elizabeth Chatwin e Paolo Rumiz, viaggiatori per vocazione o per lavoro, sognatori e antropologi, uniti dalla convinzione che «Il viaggio non soltanto allarga la mente, le dà forma». Con questo spirito si rinnova a Genova l’appuntamento con il Premio Chatwin «Camminando per il mondo», giunto alla quinta edizione. La rassegna, riservata a reportage, video, narrativa e fotografia, è ideata e diretta da Luciana Damiano. Oggi giornata culmine con «L’anima dei continenti», percorsi visivi nell’esperienza del viaggiatore. In serata al Teatro Modena di Sampierdarena, il galà conclusivo di premiazione. Al Castello D’Albertis fino al 17 dicembre la mostra fotografica dedicata a un grande geografo del ’900, Eugenio Turri, scomparso nel 2004.