Camogli fa il «girotonno» con Carloforte

Camogli sta già pregustando il succulento appuntamento del prossimo fine settimana con la cinquantacinquesima edizione della Sagra del pesce. Aspettando il padellone con la sua quantità esagerata di olio bollente e i quintali di aggiughe pronte a farsi friggere, Camogli già oggi vive una manifestazione turistico gastronomica con il Comune di Carloforte, gemellato con la cittadina ligure.
Carloforte è l'unico centro abitato dell'isola di San Pietro, in Sardegna. Fu fondata, durante il regno di Carlo Emanuele III, da una colonia di pescatori liguri provenienti da Tabarka, un'isola al largo della Tunisia. L'origine ligure dei suoi abitanti la si può riscontrare nel dialetto, nelle tradizioni, nei costumi, nell'urbanistica del paese, come si può notare visitando il suo centro storico.
«Girotonno. Dove i tonni corrono e i sardi parlano genovese» è il titolo della manifestazione che si richiama all’antica tradizione delle tonnare radicata nei due centri marinari e che prevede, per questa mattina, l’apertura di stands gastronomici dove sarà possibile degustare le specialità culinarie e i vini tipici delle due regioni.
La manifestazione sarà inoltre accompagnata dall’esibizione dei gruppi folcloristici sardi e coinvolgerà un gruppo di studenti carlofortini le cui foto relative alla città di Carloforte saranno esposte nelle principali strade di Camogli. Il programma nel dettaglio prevede alle 10.30 una conferenza culturale sulla tradizione delle tonnare nelle due città marinar; alle 11 un intervento dell’Associazione Italiana Sommeliers con degustazione guidata, seguita da un aperitivo con vino bianco ligure e sardo, tartine al tonno e bruschette del marinaio; dalle 12,30 alle 14,30: “Assaggio di mare”: trenette al pesto, tonno alla carlofortina, dolci tipici, vino bianco ligure e sardo; dalle 18 alle 22.30: esibizione gruppi folcloristici sardi.
Saranno presenti le autorità cittadine dei due Comuni e la rappresentanza della Provincia di Genova, oltre ad un notevole seguito di carlofortini che da sempre sentono forte il legame con la terra ligure ravvivato dal rapporto culturale e turistico con Camogli.Per Informazioni: Pro loco Camogli Tel. 0185-77.10.66, www.sagradelpesce.it.