Camorra: arrestati 4 boss dei Casalesi

In manette quattro pregiudicati appartenenti al clan dei Casalesi. Tra gli arrestati anche Vincenzo Cirillo, fratello di Alessandro detto &quot;o sergente&quot;, fedelissimo di Setola<br />

Napoli - Quattro pregiudicati appartenenti al clan dei Casalesi sono stati arrestati nel corso di un’operazione congiunta di Dia e carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna (Napoli), coordinata dalla Dda partenopea. Le persone fermate facevano parte del gruppo capeggiato dal latitante Franco Letizia, considerato l’erede di Giuseppe Setola nella gestione della fazione Bidognetti.

Arrestato anche un imprenditore Tra gli arrestati figurano anche un imprenditore di Castel Volturno (Caserta) e Vincenzo Cirillo, fratello di Alessandro detto "o sergente", fedelissimo di Setola. L’uomo, secondo gli inquirenti, è subentrato al fratello nell’imposizione del racket delle estorsioni sul litorale domizio. Agli arrestati sono stati contestati reati che vanno dall’associazione per delinquere di stampo mafioso al concorso aggravato dal metodo mafioso in numerose estorsioni. Contestualmente si anche provveduto al sequestro di beni di provenienza illecita tra cui autovetture di grossa cilindrata.