Campagna europea sulla fibrosi cistica

«Respira il profumo della solidarietà». Questo slogan fino al 20 agosto campeggerà nelle sale dell’aeroporto Catullo di Verona, con l’obiettivo di promuovere presso i cinque punti dedicati la raccolta di fondi a favore della ricerca sulla fibrosi cistica. L’iniziativa è unica nel suo genere: i viaggiatori verranno guidati ai punti di raccolta fondi attraverso un originale percorso olfattivo con cinque diverse fragranze. Il progetto nasce dalla collaborazione fra l’Istituto europeo per la ricerca sulla fibrosi cistica (Ierfc), lo stesso aeroporto Valerio Catullo di Verona e GlaxoSmithKline, che sostiene la campagna di sensibilizzazione.
La fondazione Ierfc è stata creata nel 2006 dalla Lega italiana fibrosi cistica e dalla Federazione europea fibrosi cistica, con l’obiettivo di ideare, programmare, coordinare e realizzare un percorso di ricerca che parta dalle reali esigenze del paziente e offra una risposta scientifica.