Le campane scozzesi contro l’effetto serra

Edimburgo. Tutte le campane delle chiese scozzesi suoneranno all’unisono oggi alle 13.45 (ora locale) per ricordare che il 13 per cento della popolazione mondiale produce il 45 per cento delle emissioni di gas che provocano l’effetto serra. È l’iniziativa promossa dalla Chiesa di Scozia in occasione del G8 per richiamare i leader del summit a un impegno concreto per contrastare gli effetti del riscaldamento globale. «Siamo preoccupati - si legge nel comunicato della Commissione giustizia e pace della chiesa scozzese -, per il futuro servono misure efficaci e i leader del summit devono impegnarsi in questo senso».