Campanella a scuola: è record di stranieri

Domani per oltre 418mila studenti milanesi suona la campanella d’inizio del nuovo anno scolastico. Di questi, quasi 50mila sono studenti stranieri, il 10,2 per cento. Un problema non trascurabile, dato che molti di questi non conoscono affatto la nostra lingua. Per questo motivo è stata istituita una figura ad hoc - l’insegnante «facilitatore» - il cui compito è quello di introdurre e integrare gli studenti stranieri nell’universo scolastico: complessivamente 94 professori. Una risorsa che, nonostante il continuo incremento del numero di studenti stranieri nelle aule milanesi, resta invariata da almeno ormai tre anni. Emblematico di questa particolare «invasione» è il caso dell’istituto professionale Bertarelli di Porta Romana, dove le iscrizioni hanno ragginuto quota 500 stranieri. Numerose scuole, per permettere una completa integrazione degli alunni hanno organizzato durante l’estate dei corsi specifici d’insegnamento della lingua italiana.